Regina per le scuole – alimentazione dei bambini

Il settore alimentare negli anni ha subito numerosi cambiamenti, non sempre positivi in termini di produzione delle materie prime e di lavorazione, soprattutto per tollerabilità del prodotto finale da parte dell’essere umano, in particolare se si tratta di bambini.

“Il progetto “Regina per una corretta alimentazione”, nasce dall’idea del Pastry Chef Stefano Montan, di mettere la propria esperienza a servizio delle nuove generazioni per avvicinarle maggiormente alle scelte alimentari attraverso partecipazione e consapevolezza.
Il programma, ideato insieme alla nutrizionista Krizia Casini e alla Digital Strategist Beatrice Nolli (Hermann Creative Team), è stato presentato alle Scuole Bilingue di Lucca: “English Primary School” e “Scuola Media Internazionale” che ne hanno compreso da subito l’importanza e le potenzialità, entrando a far parte del progetto in qualità di partner e mettendo a disposizione la scuola, gli alunni e il personale didattico per lo sviluppo delle modalità di svolgimento del progetto.

Progetto Regina per una corretta alimentazione

Il progetto Regina intende dare un supporto alle famiglie che possa aumentare la consapevolezza per orientarsi tra le scelte possibili in termini di alimentazione e fornire strumenti utili ai bambini e ai genitori per scegliere al meglio come alimentarsi in maniera più corretta, grazie all’esperienza del Pastry chef Stefano Montan , della nutrizionista Krizia Casini (specializzata in nutrizione pediatrica), e dei docenti delle Scuole Bilingue di Lucca: “English Primary School” e “Scuola Media Internazionale”.

Il percorso individuato per ottenere una maggiore sensibilizzazione nei confronti dei temi relativi alla corretta alimentazione, prevede il coinvolgimento delle classi della scuola primaria e della classe prima della scuola media facenti parte del comprensivo Scuole Bilingue, in una serie di attività didattico-ludiche volte ad avvicinare gli alunni alle tematiche proposte, aumentando la loro attenzione nei confronti della “nutrizione”.

Attività del progetto

  • Gita presso il laboratorio di pasticceria Regina per comprendere meglio i processi produttivi, il pretesto è quello di mostrare ai bambini la lievitazione del panettone e la successiva fase di “riposo” a testa in giù.
  • Laboratorio Materie prime e impasti: si svolgeranno due incontri-laboratorio con livelli di difficoltà calibrati in base ai partecipanti; un laboratorio sarà quindi dedicato ai bambini delle classi dalla 1° alla 2° elementare, mentre l’altro sarà dedicato ai bambini di classe 3°, 4° elementare e 1° media. Durante questo laboratorio sarà spiegata ai bambini l’importanza delle materie prime che saranno poi utilizzate per creare un impasto base.
  • Diario alimentare: durante il primo incontro di laboratorio sarà consegnato il diario alimentare, uno per ciascun bambino. Si tratta di uno strumento di semplice utilizzo su cui i bambini, con l’aiuto delle insegnanti, appunteranno i loro pasti e le loro osservazioni per un periodo di 7 giorni. Questi diari saranno raccolti e analizzati dalla nutrizionista Krizia Casini che ne ricaverà alcune osservazioni di cui parlare durante l’incontro finale conclusivo con i genitori.
  • Laboratorio Creativo su come decorare biscotti e dolcetti: questo sarà il secondo laboratorio, seguirà quindi di qualche giorno il primo e lo completerà dando all’impasto realizzato nella prima parte un’impronta creativa. In questo laboratorio sarà ribadita l’importanza della scelta degli ingredienti anche in tema di decorazioni per poi procedere con la decorazione di biscotti di pasta frolla.
  • Incontro e guida alimentare: incontro con i genitori, il pastry Chef Stefano Montan, la nutrizionista Krizia Casini e gli insegnanti responsabili del progetto per ciascuna classe, durante questo incontro sarà consegnata una breve guida alimentare contenente consigli semplici e applicabili nella quotidianità familiare, che hanno lo scopo di dare un supporto utile alle famiglie per orientarsi al meglio nel mondo della nutrizione.

Scarica la presentazione del progetto:

Progetto Regina Sana Alimentazione

Se sei un docente e vuoi proporre questo progetto nella tua scuola, contattaci subito!